CCI L’Amante e Bellacoglienza

Com’i’ v’ò detto, a tutto lor podere
Lo Dio d’Amor e la sua baronia
Presti eran tutti a far senn’e follia
Per acompiérmi tutto ‘l mio volere.
Allor pensai s’i’ potesse vedere
Dolze-Riguardo per cosa che sia:
Inmantenente Amor a me lo ‘nvia,
Di che mi fece molto gran piacere.
E que’ sì mi mostrò Bellacoglienza,
Che ‘nmantenente venne a salutarmi,
E sì mi fece grande proferenza;
E po’ sì cominciò a merziarmi
Delle mie gioie: di ch’ell’avea voglienza
Di quel presente ancor guiderdonarmi.

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.