CCVII La battaglia

Franchezza sì venne primieramente
Contra lo Schifo, ch’è molto oltraggioso
E per sembianti fiero e coraggioso;
Ma quella venne molto umilemente.
Lo Schifo sì ponea troppo ben mente,
Ché ‘n ben guardar era molto invioso,
Che quella non potesse di nascoso
Entrar dentr’a la porta con sua gente.
Franchezza mise mano ad una lancia,
Sì s’aperse per dare a quel cagnone,
E crudelmente contra lui la lancia.
Lo Schifo sì avea in mano un gran bastone,
E co·lo scudo il colpo sì·llo schiancia,
E fiede a·llei e falla gir boccone.

Parla alla tua mente

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.